Notizie

immagine Un nuovo test per distinguere le infezioni

Un nuovo test per distinguere le infezioni

Distinguere rapidamente un'infezione virale da un'infezione batterica è essenziale per capire come meglio intervenire. Da oggi è possibile grazie al nuovo test presentato dalla Prof.ssa Susanna Esposito (Presidente WAidid e Ordinario di Pediatria all'Università degli Studi di Perugia) all'ultima World Antibiotic Awarness Week. Il rivoluzionario test, nato dall'idea di una start-up israeliana e sviluppato in collaborazione tra Germania, Olanda, Svizzera e Italia, consentirà velocemente di stabilire se l'uso di antibiotici è necessario. L'obiettivo ultimo è quello di contrastare il loro abuso e limitare il conseguente fenomeno dell'antibiotico-resistenza a cui, solo in Italia, sono correlati circa 10.000 decessi, un terzo di tutti quelli europei.

immagine Un sito contro le bufale in medicina

Un sito contro le bufale in medicina

E' on line, dopo un anno di lavoro, il sito https://dottoremaeveroche.it/, il portale creato dalla Fnomceo (Federazione nazionale degli Ordini dei Medici Chirurghi e Odontoiatri) per limitare il diffondersi delle bufale (o fake news) sanitarie sul web.

"Otto pazienti su 10, secondo le statistiche, consultano internet per cercare informazioni sulla salute - spiega Alessandro Conte, coordinatore del gruppo di lavoro della Fnomceo per il nuovo progetto web -. E d'altro canto, la stessa percentuale di pazienti si rivolge poi al proprio medico per chiarimenti sulle notizie intercettate in internet. Il titolo del nuovo portale rispecchia la tipica domanda che i pazienti rivolgono al dottore di famiglia in questi casi. L'obiettivo è quello di una maggiore "alfabetizzazione" sanitaria, visto che un italiano su 2 non è in grado di consultare il web in modo efficace, non distinguendo le fonti attendibili da quelle che non lo sono".